Torna alla panoramica
Drucken

In Svizzera, tra il 2010 e il 2020 le assenze annue degli impiegati per malattia e infortunio sono aumentate, da 44,3 a 55,4 ore per posto di lavoro.  In particolare nel 2020 si distingue un forte incremento rispetto all’anno precedente (+7,2 ore). Le assenze del 2020 vanno considerate alla luce della pandemia da COVID-19.

Sia nel caso degli impieghi a tempo parziale che in quello degli impieghi a tempo pieno, la durata annua delle assenze è maggiore per le donne (tempo pieno: 71,6 ore; tempo parziale: 40,3 ore) che per gli uomini (tempo pieno: 64,1 ore; tempo parziale: 37,6 ore). Alla luce del fatto che a tempo pieno lavorano più spesso uomini che donne, per i primi, nel complesso, si registrano assenze maggiori (risp. 58,6 e 51,9 ore). 

Le assenze dal lavoro possono avere cause diverse. Da un lato, i dati non sono sufficienti a differenziare le assenze dovute a malattie da quelle dovute a infortuni. Dall’altro, l’indicatore non consente di risalire né all’età media né al tipo di attività.

Questo indicatore fa parte del sistema di monitoraggio delle Dipendenze e delle MNT (MonAM) dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Le assenze dal lavoro per malattia o infortunio forniscono informazioni sulle perdite della società in termini di produttività, e quindi sui costi economici delle malattie e infortuni. Al contempo, queste assenze possono riflettere le ripercussioni negative del lavoro sulla salute.

La Strategia MNT della Svizzera intende promuovere «il mantenimento e il miglioramento dell’efficienza e della partecipazione della popolazione all’economia e alla società». L’entità delle assenze dovute per malattia è una misura utile in vista del raggiungimento di tale obiettivo.

Definizione

L’indicatore mostra le assenze annue degli impiegati per malattia e infortunio, per posto di lavoro, in ore.

Le assenze corrispondono al tempo durante il quale una persona non si trova al proprio posto di lavoro, mentre normalmente dovrebbe esservi.

L’indicatore è basato sulla statistica del volume di lavoro (SVOL) dell’Ufficio federale di statistica (UST). Questa statistica di sintesi ricava le indicazioni da diverse altre fonti, in particolare dalla rilevazione sulle forze di lavoro in Svizzera (RIFOS) dell’UST. Da quest’ultima provengono anche le domande utilizzate per rilevare le assenze per malattia e infortunio (in mezze giornate o giornate, riferite alle quattro settimane precedenti l’indagine). La RIFOS è un’inchiesta tra la popolazione residente a partire dai 15 anni che si basa su un campione rappresentativo e prevede circa 120 000 interviste all’anno.

Fonte

Riferimenti

Informazioni ai media

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Tel. +41 58 462 95 05
media@bag.admin.ch

Ultimo aggiornamento

13.09.2021