Torna alla panoramica
Drucken

Nel 2020, in Svizzera, il guadagno potenziale in termini di produttività (potenziale economico) generato dalla riduzione dello stress lavorativo è quantificato in 7,6 miliardi di franchi. Si tratta di un valore in crescita, dopo il lieve calo registrato tra il 2014 e il 2015. Sempre nel 2020, il potenziale economico non sfruttato a causa del presentismo (presenza sul posto di lavoro con prestazioni lavorative ridotte) ammonta a 5,5 miliardi di franchi ed è quindi nettamente superiore alle perdite di produttività provocate dall’assenteismo (assenza per malattia), quantificate in 2,2 miliardi di franchi.

Questo indicatore fa parte del sistema di monitoraggio delle dipendenze e delle MNT (MonAM) dell’Ufficio federale della sanità pubblica.

Lo stress influisce sulla produttività e sui costi connessi. Questi ultimi possono insorgere a seguito di assenze per malattia temporanee, produttività ridotta, forti fluttuazioni del numero di collaboratori, riduzione del grado di occupazione per ragioni di salute, abbandono precoce della vita professionale dovuto a malattia o decesso prematuro. Il potenziale economico mostra in che misura migliorerebbe la produttività in Svizzera grazie alla riduzione di assenteismo e presentismo che si otterrebbe se tutte le persone attive raggiungessero un rapporto equilibrato tra carichi e risorse.

Definizione

L’indicatore mostra l’entità in franchi del potenziale economico che si potrebbe ottenere migliorando il rapporto tra i carichi e le risorse sul posto di lavoro.

Il potenziale economico è strettamente collegato con l’indicatore Stress lavorativo, determinato nel quadro della stessa rilevazione (Job Stress Index). Questo costituisce la base per il calcolo del potenziale economico che avviene nei seguenti tre passaggi (per ulteriori dettagli, vedi il sito di Promozione Salute Svizzera, in francese e in tedesco): 

  1. Calcolo delle perdite di produttività individuali per ragioni di salute sommando assenteismo e presentismo (in percentuale del tempo di lavoro) e moltiplicando per i salari annui individuali. Entrambe le grandezze (assenteismo e presentismo) sono state rilevate tramite questionari «Work Productivity and Activity Impairment».
  2. Calcolo dei potenziali di miglioramento individuali in termini di Job Stress Index. Questi sono calcolati per tutte le persone con più fattori di stress che risorse e corrispondono alla differenza tra Job Stress Index effettivamente osservati e equilibrati.
  3. Stima degli effetti di una variazione del Job Stress Index sulle perdite di produttività per ragioni di salute tramite un’analisi della regressione. Su tale base viene poi calcolato l’ammontare dei guadagni di produttività che si realizzerebbero se i potenziali di cui al passaggio 2 potessero essere realizzati. Infine, i potenziali economici individuali sono calcolati tramite la differenza tra le perdite di produttività attese e quelle effettive ed estrapolati per l’intera Svizzera.

Per presentismo si intendono prestazioni lavorative limitate a causa di problemi di salute. Ciò significa che gli interessati si recano al lavoro, ma non possono fornire le prestazioni abituali. Per assenteismo si intendono invece le ore di assenza per ragioni di salute, come ad esempio le assenze per malattia.

I dati per il calcolo dell’indicatore sono stati raccolti nel quadro della rilevazione Job Stress Index condotta da Promozione Salute Svizzera. La base dati su cui si fonda è un campione rappresentativo delle persone attive in Svizzera. Le rilevazioni sono state effettuate negli anni 2014, 2015, 2016, 2018 e 2020 e hanno interessato ogni volta circa 3'000 partecipanti. La rilevazione del 2020 è stata condotta dal 3 febbraio al 3 marzo 2020 e quasi non è influenzata dagli effetti della pandemia di COVID-19.

Fonti

Riferimenti

  • Igic, I. et al. (2014). Job-Stress-Index 2014. Erhebung von Kennzahlen zu psychischer Gesundheit und Stress bei Erwerbstätigen in der Schweiz. Gesundheitsförderung Schweiz, Bern und Lausanne: Arbeitspapier 26 (in tedesco); document de travail 26 (in francese).

Informazioni supplementari

Informazioni ai media

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Tél. +41 58 462 95 05
media@bag.admin.ch 

Ultimo aggiornamento

24.09.2020