Torna alla panoramica
Drucken

Nel 2019, in Svizzera, sono state revocate circa 14’600 licenze di condurre per consumo di alcol, pari al 15,4% di tutte le revoche effettuate. Nel 2005 la loro incidenza era ancora del 21,4%. La quota di ritiri connessi al consumo di droga è invece cresciuta dall’1,9 (2005) all’7,7% (2019). In valori assoluti, il numero di revoche della licenza di condurre riconducibili agli stupefacenti è passato da 1'340 a 7'234. Nell’interpretazione dei dati va tuttavia osservato che l'evoluzione nel tempo del numero di revoche può dipendere da variazioni dell’intensità dei controlli.

Questo indicatore fa parte del sistema di monitoraggio delle dipendenze e delle MNT (MonAM) dell’Ufficio federale della sanità pubblica.

I comportamenti inappropriati sotto l’influsso di sostanze psicoattive non mettono a rischio solo la persona interessata ma anche il suo ambiente sociale. La guida sotto l’influsso di sostanze è la condotta le cui conseguenze negative sono più note e le ripercussioni spesso pesanti.

L’indicatore fornisce segnatamente informazioni sull’entità dei comportamenti a rischio nella circolazione stradale. Può fungere da base per la pianificazione di misure riguardanti la minimizzazione dei comportamenti a rischio connessi alla guida di veicoli sotto l’influsso di sostanze.

Definizione

L’indicatore mostra la quota di revoche della licenza di condurre per consumo di alcol, droghe o medicamenti.

La base dati su cui si fonda è rappresentata dalla Statistica delle misure amministrative (Statistica ADMAS) dell’Ufficio federale delle strade (USTRA), che poggia a sua volta sul sistema d'informazione sull'ammissione alla circolazione. Le autorità cantonali annunciano al sistema tutte le misure pronunciate, tra cui anche le revoche di licenze di condurre.

Le licenze di condurre possono essere revocate se è dimostrato che la guida è avvenuta sotto l’influsso di sostanze (alcol/medicamenti/droghe). Il provvedimento può tuttavia essere disposto anche in caso di accertata dipendenza da alcol o da droghe.

Nell’interpretazione dei dati va tuttavia osservato che le oscillazioni nel tempo del numero di revoche possono dipendere da variazioni dell’intensità dei controlli. Le revoche delle licenze di condurre degli anni precedenti al 2004 non sono rappresentate, dato che l’assunzione di medicamenti e di droghe è rilevata separatamente solo dal 2005. Il limite dello 0,5 per mille (abbassamento dallo 0,8 allo 0,5 per mille) è in vigore dal 2005.

La revoca della licenza di condurre può essere disposta anche per più ragioni (p. es. alcol, medicamenti e velocità). Pertanto, è possibile che la stessa revoca figuri, ad esempio, sia tra quelle connesse al consumo di alcol sia tra quelle imputabili ai medicamenti.

Fonti, riferimenti e informazioni supplementari

Fonti: Ufficio federale delle strade (Statistica delle misure amministrative)

Informazioni ai media

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Tel. +41 58 462 95 05

Ultimo aggiornamento

07.05.2020