Torna alla panoramica
Drucken

Nel 2017, in Svizzera, la quota di bambini e adolescenti tra i 6 e i 12 anni in sovrappeso è dell’11,7%, mentre quella degli obesi è pari al 3,3%, senza particolari differenze tra maschi e femmine. Per quanto riguarda l’indice di massa corporea (Body Mass Index, BMI), non si registrano inoltre differenze di età rilevanti in alcuno dei gruppi. Le quote di bambini e adolescenti in sovrappeso (1999: 14,5%; 2017: 11,7%) e obesi (1999: 2,2%; 2017: 3,3%) sono relativamente stabili nel tempo.

Questo indicatore fa parte del sistema di monitoraggio delle dipendenze e delle MNT (MonAM) dell’Ufficio federale della sanità pubblica.

Il sovrappeso e in particolare l’obesità (forte sovrappeso) rientrano tra i fattori di rischio per malattie non trasmissibili come le malattie cardiovascolari, il diabete mellito di tipo 2, alcune patologie tumorali e le malattie muscoloscheletriche. Sussiste inoltre un’associazione con la salute psichica e la qualità di vita. I bambini obesi presentano un rischio superiore alla norma di essere sovrappeso o obesi anche in età adulta e di sviluppare le malattie conseguenti. Abitudini di vita sane con un’alimentazione equilibrata e sufficiente attività fisica al fine di prevenire soprappeso e obesità nei bambini sono dunque estremamente importanti. Oltre all’alimentazione e all'attività fisica è però necessario prendere in considerazione anche altri fattori determinanti per l’obesità come lo stress, la mancanza di sonno, il consumo di medicamenti, l’equilibrio ormonale, il microbioma e l'ereditarietà.

Definizione

Il BMI è calcolato a partire dal peso e dalla statura del bambino (peso in kg /statura in m2). I dati (peso e statura) alla base del presente indicatore sono stati rilevati nel quadro di uno studio trasversale.

Per la determinazione delle categorie sono state utilizzate tabelle di raffronto internazionali (World Obesity – ex IOTF, o Cole et al., 2000). Le curve sono state normalizzate ai valori all’età di 18 anni. Per tale età vale quanto segue: BMI < 18,5 sottopeso, BMI 18,5-25 peso normale, BMI 25-30 sovrappeso e BMI > 30 obesità.

Anche se le scuole partecipanti sono state selezionate in modo da essere rappresentative delle diverse regioni svizzere, i dati devono essere relativizzati essendo la partecipazione dei bambini facoltativa. Non è infatti da escludere che all’indagine abbiano partecipato in particolare bambini i cui genitori sono interessati all’argomento e che quindi l’incidenza di sovrappeso e obesità sia stata sottovalutata. Nel 2007 ha preso parte alla rilevazione il 75% dei bambini e degli adolescenti interpellati, nel 2017 il 95% e nel 2017 solo il 55%.

Dall’anno scolastico 2005/06, nelle città di Berna, Basilea e Zurigo, sono effettuate rilevazioni totali del BMI dei bambini in età scolare nell’ambito di un monitoraggio condotto da Promozione Salute Svizzera in collaborazione con i servizi medici scolastici. Tali dati forniscono un quadro differenziato dell’andamento nel tempo di sovrappeso e obesità a seconda del livello scolastico, del sesso e dell’origine sociale e possono essere utilizzati a complemento del presente indicatore.

Fonte

  • Politecnico federale di Zurigo: Laboratorio d’alimentazione umana

Riferimenti

  • ​Aeberli, I. et al. (2010). Stabilization of the prevalence of childhood obesity in Switzerland. Swiss Medical Weekly, 140:w13046: Studio (in inglese).

Informazioni supplementari

  • Cole, T.J. et al. (2000). Establishing a standard definition for child overweight and obesity worldwide: international survey. BMJ. 2000 May 6;320(7244):1240-3: Studio (in inglese).
  • Promozione Salute Svizzera:  Monitoraggio dell'IMC
  • Health Behaviour in School-aged Children (HBSC Svizzera): Tema: peso corporeo, immagine corporea

Informazioni ai media

Ufficio federale della sanità pubblica UFSP
Tel. +41 58 462 95 05
 

Ultimo aggiornamento

12.11.2019